Seleziona una pagina

Il “Benvenuto In CapItalFin Gruppo Banca IFIS” è un’intervista alle nuove figure professionali che iniziano un percorso di collaborazione con l’Azienda.

Abbiamo intervistato Michele Vario, nuovo agente in attività finanziaria per Capitalfin.

1) Parlaci del tuo percorso professionale prima di conoscere Cap.Ital.Fin.

La mia carriera inizia dal settore assicurativo. Fino al 2010 mi sono occupato di polizze assicurative, contemporaneamente ho iniziato ad interessarmi al mondo finanziario, offrendo ai miei clienti anche il prodotto “prestito personale”. Il mio lungo percorso lavorativo, contraddistinto da un’importante “gavetta” non è stato privo difficoltà. Nonostante mi occupassi non solo di polizze vita, ma anche di cessioni del quinto, delega di pagamento, prestiti personali e mutui, faticavo a raggiungere il minimo di fatturato previsto. Con orgoglio il 12 settembre 2012 ho sostenuto a Roma l’esame da agente dando uno slancio alla mia professione e all’agenzia che da lì a poco aprii.

2) Ti saresti mai immaginato nel ruolo che ricopri oggi?

Non sono un sognatore; quando ho intrapreso questa professione, avevo intravisto in essa una fonte di soddisfazioni professionali, che mi consentissero di conseguire i buoni risultati che oggi porto a casa. Sono ancora all’inizio del mio percorso lavorativo, ma sono convinto che il lavoro alla lunga paghi e che in un mercato di profondo cambiamento come quello nel quale lavoro ogni giorno, sia necessario mettere in atto idee e strategie giuste per distinguersi e soddisfare le mutevoli esigenze dei clienti.

3) Quali sono gli aspetti che ti hanno portato a scegliere Cap.Ital.Fin ?

Ho scelto Cap.Ital.Fin. perché mi auguro che il mio progetto di crescita professionale coincida con quello aziendale. Sono estremamente convinto della scelta effettuata perché, nelle figure che formano questa realtà, ho intravisto persone competenti e qualificate che ambiscono ad una crescita professionale e aziendale.

4) Che valore aggiunto intendi dare all’Azienda?

Affiancare il cliente in ogni sua necessità con disponibilità e flessibilità è di fondamentale importanza per offrirgli un servizio di qualità. Fidelizzare un cliente genera il “passaparola”, la forma più forte e più gratificante di pubblicità.

5) Che consiglio daresti a chi si avvicina a questa professione?

Consiglio di svolgere questa professione con passione e professionalità. L’amore per il proprio lavoro è una sensazione che si riflette anche sul rapporto con il cliente, accrescendo la stima e la fidelizzazione.

6) Conosciamoci meglio, nel tempo libero quali sono i tuoi hobby?

Gioco a calcio a livello amatoriale da sempre. A tempo perso mi dedico alla corsa e al fitness. Amo andare al cinema. Lo sport è la mia vita, non ne potrei fare a meno.

7) Obiettivi e propositi per il 2018 ?

L’obiettivo più immediato è l’apertura di un punto vendita, ma ho tante idee in cantiere che non voglio anticipare perché sono ancora in divenire e mi auguro che presto possano diventare realtà.