Seleziona una pagina

Cessione del quinto o prestito personale? Sono le forme più diffuse di finanziamento per credito al consumo. Entrambe rappresentano una soluzione per ottenere una somma di denaro in breve tempo restituendola a rate.

Le differenze tra cessione del quinto e prestito personale sono diverse, vediamole insieme.

Cessione del quinto

  • il debito viene rimborsato all’ente che l’ha erogato detraendo l’importo della rata direttamente dalla busta paga o dalla pensione;
  • può essere richiesta soltanto dai pensionati e dai lavoratori dipendenti;
  • può essere concesso anche a soggetti protestati o cattivi pagatori;
  • concesso fino a 85 anni;
  • tassi d’interessi più bassi;
  • polizza vita/lavoro obbligatoria.

Prestito personale

  • il debito viene invece rimborsato alla banca o alla finanziaria da chi ha richiesto il finanziamento;
  • può essere richiesto da qualunque soggetto avente reddito (pensionato, lavoratore dipendente, lavoratore autonomo);
  • non può essere concesso a soggetti protestati o cattivi pagatori;
  • potrebbe non essere concesso a persone aventi più di 70 anni;
  • non vi è l’obbligo di includere una polizza assicurativa;
  • l’inadempienza nei confronti dell’erogatore comporta una maggiorazione degli interessi dovuti, oltre all’applicazione di una mora.

Inoltre, la cessione del quinto permette di ottenere cifre più alte rispetto al presito personale che solitamente non eccede i trentamila euro.

Entrambe le forme di prestito presentano dei vantaggi, contattaci per scegliere quella più idonea alle tue esigenze, al fine di ottenere la maggior liquidità alle condizioni più vantaggiose!

Contattaci per ricevere informazioni o un preventivo sulla cessione del quinto o prestito personale, troveremo la scelta migliore per te! Chiama il Numero Verde 800225566!