Seleziona una pagina
Dario Cirillo si racconta.

Dario Cirillo, 48 anni, lavora da sempre nel settore finanziario. Da sempre ricopre ruoli commerciali in aziende leader del settore reclutando, coordinando e gestendo reti. La sua scelta di entrare nella squadra di CapItalFin rende la proprietà soddisfatta e sicura di aver acquisito, in team, una professionalità che in pochi possono vantare.
Le relazioni, frutto di un’esperienza ultra ventennale, fanno di lui un vero e proprio asso nella manica per una società come CapItalFin.
Con Dario è stato avviato un progetto di Agenzia ed una collaborazione che sarà ricca di soddisfazioni. Siamo certi che questo rapporto durerà sicuramente nel tempo.

Cosa ti ha portato in CapItalFin?
Tanti anni di lavoro sempre nell’area commerciale con Istituti Bancari e Società finanziarie. Tutte esperienze importanti che mi hanno formato a livello professionale e personale. Poi è arrivato l’incontro con il mio caro amico ed oggi collega Daniele Gurrieri. E’ stato lui inizialmente a parlarmi di CapItalFin e a farmene innamorare raccontandomi l’evoluzione che oggi sta vivendo l’Azienda.
Il cambiamento mi ha sempre stimolato ed oggi mi entusiasma moltissimo svolgere un lavoro di squadra, considerando tutto ciò che c’è da fare e che faremo.

Da piccolo cosa sognavi per il tuo lavoro da grande?
Da ragazzi si tende sempre a mitizzare attività sportive o lavori che in pochi potranno realmente realizzare. Personalmente sono sempre stato molto socievole e divertente fin da fanciullo e questo ha maturato in me il desiderio di lavorare a contatto con le persone, potendo organizzare e disporre del mio tempo senza vincoli e orari prestabiliti.

Che ruoli hai ricoperto nella tua vita lavorativa ?
Da quando svolgo questa attività, ho sempre seguito reti commerciali. Mi è sempre piaciuto ricercare professionisti da inserire nella rete Agenziale.
Mi piace mettermi a disposizione dei colleghi per poter, tutti assieme, raggiungere obiettivi soddisfacenti e traguardi ambiti.
Dover coordinare un’area da un punto di vista commerciale e strategico è ciò che mi riesce meglio.

Tre qualità che ti senti sulla pelle?
Sono una persona disponibile, sono un gran lavoratore e sono testardo. Sono maledettamente testardo.

E’ bello scoprire che sei Testardo! Anche CapItalFin è insanabilmente testarda, forse è per questo che c’è feeling.
Quale caratteristica ritieni sia fondamentale per il lavoro che svolgerai?

Sapere ascoltare il proprio interlocutore, cosa che  accade raramente.
Sentire soltanto non basta. Le richieste della rete vanno sempre messe al centro di qualsiasi progetto che li coinvolga, se si vuole raggiungere il risultato prefissato.
E’ necessario prestare sempre la massima attenzione. Mai perdere di vista tutto ciò che di nuovo o interessante propone il mercato. Mai dare qualcosa per scontato. Risoluzione delle problematiche: Il ruolo impone l’essere sempre pronti a risolvere, o almeno a cercare di farlo, i problemi operativi che di volta in volta si presentano.

Seconto te quali sono i punti forti di CapItalFin?
CapItalFin è un’azienda molto attenta alle richieste commerciali della rete e questo la rende dinamica ed attiva sul mercato.

Perché hai scelto di far parte del team?
Per la passione e la professionalità delle persone che già partecipano al progetto e che stanno tessendo la rete di questa nuova identità e forza presente su tutto il mercato.
L’azienda sta vivendo una fase di profonda ristrutturazione… Quale miglior modo per poter realmente partecipare ed incidere sull’organizzazione lavorativa e commerciale?
Trovo il progetto estremamente interessante ed importante. Ovviamente immagino che non mancheranno problematiche da affrontare, ma questo rende ancora più stimolante la sfida.

Obiettivi e propositi per il 2017?
Per mia abitudine metto al centro di tutti i progetti, che ad oggi ho seguito, la forza del gruppo e la condivisione di idee ed iniziative. Così facendo penso si possano creare non solo empatie lavorative, ma vere e proprie amicizie. Ecco questo è il primo dei propositi che mi sono dato.
Per il resto penso, sinceramente, che già riuscire a realizzare la metà di tutte le idee che ho condiviso con la Direzione possa rappresentare un risultato soddisfacente.

Chiudiamo col chiederti quali sono i tuoi hobby?
Non ho mai molto tempo libero, ma quando posso mi piace indossare il casco e passare un po’ di tempo guidando la moto. Diciamo che e’ l’unica cosa che realmente mi rilassa.

Dario Cirillo, Referente Commerciale Sud CapItalFin Spa