Intervista a Benedetto d’Alfonso, Ufficio Incassi e Quote

L’acquisizione di Capitalfin da parte del Gruppo Banca IFIS ha portato una ventata di rinnovamento all’interno di entrambe le aziende.

Per scoprirne di più abbiamo intervistato Benedetto D’Alfonso dell’Ufficio Incassi.

Tre aggettivi per descriverti? 

Testardo, pignolo, loquace.

Qual è stata la tua reazione quando hai saputo che Banca IFIS avrebbe acquisito Capitalfin? 

Ho provato una grande gioia poiché mi sono subito reso conto che davanti a me si sarebbero aperte molte strade. Sono sicuro che questa nuova avventura mi permetterà di imparare molto da chi esercita da anni questa professione con serietà e dedizione.

Di cosa ti occupi? In seguito all’acquisizione il tuo ruolo è cambiato? 

Lavoro all’interno dell’ufficio incassi e quote.

L’acquisizione ha portato molte novità all’interno dell’azienda e grazie a questo, giorno dopo giorno, il perimetro delle mie attività si è allargato. Tutto ciò mi ha permesso di definire il mio ruolo all’interno dell’azienda e di iniziare a costruire delle solide fondamenta per crescere sia a livello professionale che personale.

Infine, sto imparando molto dal mio responsabile, il quale mi sta insegnando ad essere più autonomo e preciso.

Cosa significa per te fare squadra in un ambiente lavorativo? 

Fare squadra è un concetto che può essere declinato in diversi modi ma dal mio punto di vista significa mettere a disposizione dei colleghi le capacità personali per raggiungere obiettivi collettivi.

Qual è il valore più importate per te nel lavoro? 

Ricopro un ruolo rilevante all’interno dei processi aziendali che richiede molta puntualità e concentrazione.

Cosa vedi nel tuo futuro e in quello di Capitalfin? 

Sono sicuro che la mia crescita viaggerà di pari passo con quella di Capitalfin. Al momento stiamo attraversando un periodo di transizione poiché siamo stati da poco acquisiti dal Gruppo Banca IFIS. Sono certo però che, grazie al costante supporto di questo Istituto, potremmo offrire ai nostri clienti un servizio più efficiente e completamente in linea con i principi della Banca, che ci permetterà di espanderci più velocemente rispetto a quanto si possa immaginare.

Se potessi chiedere qualcosa alla Banca, cosa chiederesti? 

Mi sono subito reso conto che uno dei punti di forza di Banca IFIS è la formazione dei suoi dipendenti. Questo, tra gli altri, spiega i risultati eccezionali ottenuti in questi ultimi anni. A tal fine quindi, sono sicuro che anche Capitalfin potrà godere di questa formazione di alto livello che, nel mio caso, spero sarà focalizzata sul miglior utilizzo dei programmi gestionali.

Tre cose che porteresti in un’isola deserta? 

Scarpe da trekking, asciugamano, un cuscino.

Se fossi un dolce che dolce saresti? 

La sbriciolata mi rappresenta molto: dura fuori, tenera dentro.

 

NEWS CORRELATE

Intervista ad Alessia Caramanna, Ufficio Valutazione Crediti

Lealtà, predisposizione al confronto e voglia di mettersi in gioco. Questi sono i requisiti fondamentali per creare un ambiente lavorativo ideale dove poter crescere, sia professionalmente che personalmente. Per scoprirne di più abbiamo intervistato Alessia Caramanna dell’Ufficio Valutazione Crediti. Tre aggettivi per descriverti? Positiva, precisa, flessibile. Ormai è passato quasi un anno da quando CapitalFin … Continued

Intervista a Marianna Picerno, Ufficio Istruttoria

Lavorare a fianco di colleghi preparati e disponibili, che fanno della collaborazione reciproca uno dei cardini del proprio lavoro è sicuramente il punto su cui far leva per ambire a risultati sempre migliori. Per scoprirne di più sulla quotidianità in CapitalFin Spa abbiamo intervistato Marianna Picerno dell’Ufficio Istruttoria. Tre aggettivi per descriverti? Determinata, precisa e … Continued

Intervista a Luca Volpicella, Ufficio Erogazioni

Ad inizio anno il Gruppo Banca IFIS ha acquisito CapitalFin, un’azienda con un team di lavoro solido e collaborativo. Per scoprirne di più abbiamo intervistato Luca Volpicella dell’ufficio Erogazioni Tre aggettivi per descriverti? Leale, tenace, disponibile. Qual è stata la tua reazione quando hai saputo che Banca IFIS avrebbe acquisito CapitalFin? Era il 24 novembre … Continued

Intervista ad Anna Marzatico, Responsabile del Coordinamento Rete

Ad inizio anno il Gruppo Banca IFIS ha acquisito CapitalFin e da quel momento molte cose sono cambiate all’interno di entrambe le aziende. Per scoprirne di più abbiamo intervistato Anna Marzatico, Responsabile del Coordinamento Rete. Tre aggettivi per descriverti? Sincera, disponibile, leale. Qual è stata la tua reazione quando hai saputo che Banca IFIS avrebbe … Continued

Intervista ad Alessia Colantuono, Responsabile Post Delibera

Il 2 febbraio Capitalfin è entrata a far parte del Gruppo Banca IFIS. L’unione delle due realtà ha rappresenta un momento significativo, sia per l’Azienda, sia per i dipendenti. Abbiamo intervistato Alessia Colantuono, Responsabile Post Delibera. Tre aggettivi per descriverti? Sensibile, altruista, apprensiva Qual è stata la tua reazione quando hai saputo che Banca IFIS … Continued

Banca IFIS: margini e clienti in crescita nei 9 mesi. Più redditività e forte generazione di cassa nel settore NPL

Mestre (Venezia), 8 novembre 2018 – Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS si è riunito oggi sotto la presidenza di Sebastien Egon Fürstenberg ed ha approvato i risultati finanziari del Gruppo relativi ai primi nove mesi del 2018. «In questi nove mesi Banca IFIS ha continuato a crescere e ad assicurare supporto all’economia del … Continued

Delegazione di pagamento: cinque cose da sapere

La delegazione di pagamento è una forma di prestito che consente, a chi è già titolare di una cessione del quinto dello stipendio o nel caso quest’ultima non sia stata rinnovata, di aumentare l’importo del prestito. Se hai stipulato già una cessione del quinto, infatti, puoi ottenere ulteriore liquidità con il solo vincolo che la … Continued