Intervista a Enza Fabbiano, Responsabile Anagrafica e Controllo Qualità

Nelle scorse interviste abbiamo ascoltato alcuni dipendenti di CapitalFin che, in quest’ultimo anno, sono diventati parte integrante della grande famiglia costituita dal Gruppo Banca IFIS. Questa volta però, abbiamo voluto conoscere il punto di vista di una persona fondamentale nelle dinamiche che uniscono Mestre a Napoli: Enza Fabbiano.

Tre aggettivi per descriverti?

Raccontarsi in tre parole è un esperimento sempre piuttosto introspettivo. Si punta a raccontare il meglio di sé tralasciando gli aspetti da migliorare. Certamente l’autocritica è un elemento che mi rappresenta, che insieme a tenacia e forza d’animo riassumono alcune delle mie caratteristiche più evidenti.

Ormai è passato quasi un anno da quando CapitalFin è stata acquisita dal Gruppo Banca IFIS. Cos’è cambiato al suo interno con l’acquisizione?

Ho vissuto il cambiamento di CapitalFin dal Day1. È stato rapido e radicale!

È migliorato l’approccio alle opportunità, la percezione delle potenzialità individuali e di gruppo. Banca IFIS ha portato una ventata di cambiamento dalle piccole alle grandi cose.

Quali sono le tue principali mansioni?

In Capitalfin abbiamo replicato ed adattato una serie di attività che erano già presenti in Banca IFIS nell’Unità Organizzativa Controllo Qualità. Il principale obiettivo di questo comparto Operations è di garantire la qualità dei dati presenti a sistema, rappresentarli mensilmente ed indirizzare azioni correttive ove necessario.

Qual è la principale qualità che serve per fare il tuo lavoro?

Lavoro prevalentemente in ambito analisi e controlli, pertanto la precisione è certamente un valore rilevante. Tuttavia ritengo che all’interno delle Operations sia fondamentale saper sempre adottare un approccio risolutivo.

In seguito all’acquisizione il tuo ruolo è cambiato?

Rispetto ad un anno fa, ho imparato ad assumermi maggiori responsabilità, ad interfacciarmi con eventi imprevisti, a delegare e ad avere fiducia nei miei colleghi.

Cosa significa per te fare squadra nell’ambiente lavorativo?

Lavorare in team vuol dire condividere gli obiettivi, rispettare le opinioni diverse, studiare insieme le problematiche e adottare una strategia comune. In poche parole, vincere insieme.

Qual è il valore più importate per te nel lavoro?

L’onestà, sia nelle relazioni personali con i colleghi che nell’approccio al lavoro.

In quale valore della Banca ti ritrovi (velocità, innovazione, affidabilità, specializzazione, solidità, relazione, condivisione)

Non c’è qualcosa di specifico in cui mi ritrovo, la verità è che mi sento parte integrante di Banca IFIS nella sua totalità.

Se potessi chiedere qualcosa alla Banca, cosa chiederesti? (esperienza formativa, corso specialistico, affiancamento etc..)

Mi piacerebbe migliorare le competenze con corsi specialistici in modo da poter fornire ai nostri clienti un servizio efficiente e di qualità.

Cosa vedi nel tuo futuro e in quello di CapitalFin?

È difficile immaginare dove saremo. Probabilmente cambieremo ancora e sicuramente affronteremo nuove sfide, ottenendo grandi risultati.

Tre cose che porteresti in un’isola deserta?

Non porterei nulla ma proverei ad escogitare qualcosa per viverci al meglio.

Se fossi un dolce che dolce saresti?

Cheesecake maledettamente salata.

NEWS CORRELATE

Le novità legate alla Cessione del Quinto

COS’E’ LA CESSIONE DEL QUINTO? La cessione del quinto è una forma di finanziamento concessa a dipendenti e pensionati in cui il versamento delle rate del piano di ammortamento avviene attraverso una trattenuta effettuata direttamente dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico e versate alla finanziaria che ha erogato il finanziamento. QUALI SONO LE NOVITÀ’ … Continued

Il CDA approva i risultati preliminari 2018. Utile netto 4°trimestre a 57,8 milioni di euro. Utile netto dell’anno a 146,8 milioni di euro.

Mestre (Venezia), 11 febbraio 2019 – Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS, riunitosi oggi sotto la presidenza di Sebastien Egon Fürstenberg, ha approvato i risultati preliminari relativi all’esercizio 2018. Il 7 marzo 2019 verrà approvato il progetto di bilancio 2018. «Nel 2018 Banca IFIS ha continuato a crescere in tutti i segmenti di business … Continued

Intervista ad Alessia Caramanna, Ufficio Valutazione Crediti

Lealtà, predisposizione al confronto e voglia di mettersi in gioco. Questi sono i requisiti fondamentali per creare un ambiente lavorativo ideale dove poter crescere, sia professionalmente che personalmente. Per scoprirne di più abbiamo intervistato Alessia Caramanna dell’Ufficio Valutazione Crediti. Tre aggettivi per descriverti? Positiva, precisa, flessibile. Ormai è passato quasi un anno da quando CapitalFin … Continued

Intervista a Marianna Picerno, Ufficio Istruttoria

Lavorare a fianco di colleghi preparati e disponibili, che fanno della collaborazione reciproca uno dei cardini del proprio lavoro è sicuramente il punto su cui far leva per ambire a risultati sempre migliori. Per scoprirne di più sulla quotidianità in CapitalFin Spa abbiamo intervistato Marianna Picerno dell’Ufficio Istruttoria. Tre aggettivi per descriverti? Determinata, precisa e … Continued

Banca IFIS: margini e clienti in crescita nei 9 mesi. Più redditività e forte generazione di cassa nel settore NPL

Mestre (Venezia), 8 novembre 2018 – Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS si è riunito oggi sotto la presidenza di Sebastien Egon Fürstenberg ed ha approvato i risultati finanziari del Gruppo relativi ai primi nove mesi del 2018. «In questi nove mesi Banca IFIS ha continuato a crescere e ad assicurare supporto all’economia del … Continued

Intervista a Luca Volpicella, Ufficio Erogazioni

Ad inizio anno il Gruppo Banca IFIS ha acquisito CapitalFin, un’azienda con un team di lavoro solido e collaborativo. Per scoprirne di più abbiamo intervistato Luca Volpicella dell’ufficio Erogazioni Tre aggettivi per descriverti? Leale, tenace, disponibile. Qual è stata la tua reazione quando hai saputo che Banca IFIS avrebbe acquisito CapitalFin? Era il 24 novembre … Continued